BODY PARK JUDO CUS BERGAMO ASD

Il “Città di Como” sorride solo a Nicola Pessina e Julia Farina, medaglie di bronzo a Gerenzano.

Non va benissimo alla compagine orobica, che conquista solo i due bronzi di Nicola Pessina e Julia Farina. Il primo sale sul podio con due vittorie al primo e al terzo incontro: vince per wazaari di ura nage la prima sfida, si fa bloccare al suolo nel secondo match e nella finale per il bronzo si impone con un pregevole seoi otoshi. Per Julia Farina iter più lungo: vince con Sara Sogni grazie ad un wazaari di morote e ippon di o uchi gari, vince anche il secondo match prima di essere fermata da tre shido in semifinale. Nella finale per il bronzo chiude prima del limite in osaekomi. Sono gli unici due acuti di questa giornata, in cui si inseriscono anche le buone prestazioni, pur senza medaglia, da parte di Alessia Gusmini, che vince un incontro, ma viene sconfitta in quello decisivo, pur combattendo molto bene, così come Federico Nervi, il cui esordio vincente fa ben sperare, ma poi incappa in due sconfitte ed entrambi si fermano ai piedi del podio. Due incontri con altrettante sconfitte per Alessandro Bernini: gara a due facce la sua con il primo match combattuto con poca grinta e un ottimo secondo incontro tirato fino all’epilogo al GS. Due incontri per Luca Capelli, che prende wazaari e ippon da Del Gobbo (Akiyama) e doppio wazaari da De Chiara, in un incontro ben disputato e in cui marca un wazaari. Per gli altri un solo incontro nel tabellino: Adrian Forcella, Luiz Perananda, Riccardo Imberti e Alex Terzi escono infatti subito dalla competizione