BODY PARK JUDO CUS BERGAMO ASD

Iscrizione anno 2019-2020

Se è la prima volta che ti iscrivi, clicca sul tasto “NUOVO SOCIO” e alla fine della procedura scarica il modulo di “RICHIESTA DI AMMISSIONE A SOCIO”, compilalo, firmalo e portane una copia in palestra al nostro insegnante. In caso di reiscrizione ai corsi per l’anno 2019-2020, clicca sul tasto “REISCRIZIONE”.

CHI SIAMO

La nostra Associazione Sportiva nasce nel 1989 grazie a Pierattilio Maino (6° dan).

A Ponte S. Pietro si gettano le basi di quella che, in oltre venticinque anni di vita, è divenuta la più grande realtà Judoistica della Regione Lombardia con 9 sedi attive, 550 soci praticanti, 20 insegnanti abilitati e molti collaboratori.
La proposta delle nostre attività si rivolge ad un’ampia rosa di partecipanti: dai bambini (consigliamo la frequenza sin dai 4 anni, nei corsi rivolti alla materna), ai ragazzi, ai disabili, a tutti gli adulti (senza limite d’età).

Ciò si realizza attraverso la gestione di 32 corsi di Judo, uno di difesa personale e un corso di Ju Jutsu tradizionale attivi a Bergamo, Albino, Almè, Dalmine, Gorle, Pedrengo, Ponte S.Pietro, Seriate, Sotto il Monte.

CORSI E ALLENAMENTI JUDO

In quasi trent’anni di vita abbiamo cercato di arricchire e completare l’offerta Body Park Cus Bergamo con la progettazione e l’organizzazione di molti corsi ed eventi rivolti soprattutto alle fasce giovanili.

  • Judo e Scuola Materna
  • Judo Elementari, Medie e Superiori
  • Judo adulti e giovani
  • Judo Agonistico
  • Judo Disabili
  • Futuri Samurai progetto innovativo
  • Ju Jutsu tradizionale
  • Judo Goshin Jutsu
  • Progetti scolastici e CRE

INSEGNANTI JUDO

Lo staff tecnico è costituito da insegnanti che hanno conseguito l’abilitazione federale come Aspirante Allenatore, Allenatore, Istruttore e Maestro.

Due di essi sono professionisti del settore sportivo (Diploma ISEF) e la maggior parte dei docenti ha grandissima esperienza nell’insegnamento, sia con i bambini che con i ragazzi e gli adulti.

Il gruppo di insegnanti è affiancato da giovani collaboratori (alcuni dei quali studenti di Scienze Motorie) che potenziano e arricchiscono il lavoro sul tatami.

NEWS

Trofeo “Elvio Giovagnotti”: Luca Capelli argento e Andrea Biffi bronzo a Bologna per Body Park Judo CUS Bergamo 3 Dicembre, 2019

Trasferta in terra emiliana per quattro atleti Body Park, per l’acquisizione di punti “dan” e per rifinire la preparazione tecnica e tattica.
Il primo a scendere sul tatami è Andrea Biffi, iscritto nel gruppo cadetti a 50 kg, in cui è previsto un torneo all’italiana, con scontri fra tutti e quattro i partecipanti. Biffi parte bene con Alessandro Russo del Judo Fazi, che cede dopo tre minuti e venti secondi di Golden Score ad un wazaari prodotto da un attacco in sode tsurikomi goshi. Nel secondo match previsto il nostro Biffi risolve ancora con un sode marcando wazaari. A farne le spese in questo caso è Alessio Biondi (Judo Lanzi Parma). Nel terzo incontro in programma arriva il primo e unico semaforo rosso per Andrea, che si fa sorprendere da un ura nage da ippon, tirato da Francesco Russo del Judo Club Inoue. Nonostante ciò Biffi recupera le forze e guadagna la terza vittoria della giornata con Pietro Aquilani (Judo Black Belt), manco a dirlo con un wazaari di sode. Qualche tempo di attesa per conoscere la classifica, perché il raggruppamento si è rivelato molto equilibrato e tre concorrenti su quattro hanno riportato tre vittorie e una sconfitta. Alla fine la spunta Russo, medaglia d’oro, poi Lombardo e sul terzo gradino del podio, nonostante uno score di tutto rispetto, il nostro Biffi e Aquilani. Sale invece sul podio per l’argento, l’esordiente A Luca Capelli (50 kg). Luca vince il primo incontro con Andrea Dima (Academy Modena), piazzando un tai otoshi da ippon a due secondi dal gong. In semifinale batte il marchigiano Massimo Teoli (Judop Sakura Osimo), marcando wazaari con il suo tai otoshi e proseguendo al suolo in kesa gatame. Ci vuole invece il GS per decidere le sorti della finale, dove il sardo Fabio Figus (C.S. Guido Sieni) piazza il wazaari vincente. Poca fortuna per il senior e lo junior iscritti al torneo: Massimiliano Maino (81 kg sen) perde con Maikol Correa del Center Parma, perché dopo aver subìto un incidente al dito nel primo attacco, è costretto a gareggiare con una sola presa; perde per wazaari su gaeshi di uchi mata e decide per il ritiro a prescindere dall’eventuale ripescaggio. Mattia Balestra (81 kg jun) perde invece con il toscano Cosimo Fallico (Judo Bagno a Ripoli), chiudendo così la giornata di gare per la squadra, accompagnata dal tecnico Fernando Vranic.

…continua a leggere.

FACEBOOK

Social LikeBox & Feed plugin Powered By Weblizar

CONTATTI

BODY PARK JUDO CUS BERGAMO ASD
Associazione Sportiva Dilettantistica

Tel. 349 4717022
Email: judobodypark@cusbergamo.it

Dove siamo